1° Circolo Carnevale 2004 Le maschere italiane Il Carnevale in Basilicata Le tre fanciulle Ricette di Carnevale Tutti attori per un giorno


 

 

 

 

Le mele



PRESENTATORE: - La fruttivendola sbuffando sistema le mele e attende i clienti.

Sopreggiunge Colombina .


COLOMBINA: - Sono fresche queste mele?


FRUTTIVENDOLA: - Freschissime. Sono appena arrivate dal Trentino stamattina.


COLOMBINA (Tocca le mele, le rigira, tira il picciolo, che le resta in mano): - Ma questa mela ha la tarassicosi.


FRUTTIVENDOLA: - La TARASSICOSI? Ma cosa devo mai sentire?


COLOMBINA: - Ma non vede? Se tocca il picciolo, questo si stacca subito.


FRUTTIVENDOLA: - Ebbene cosa c'e' di strano in questo?


COLOMBINA: - E' una malattia! La tarassicosi! Lei è un'imbrogliona!


(Entrano in scena Pulcinella ed Arlecchino)


PULCINELLA: - Mi pesa questa mela?


ARLECCHINO: - Voglio 6 ettogrammi, 8 decagrammi, 2 grammi di mele!


COLOMBINA: - E per me una mela senza tarassicosi.


FRUTTIVENTOLA: - Basta! Basta! Non ne posso più! Andatevene via!


PRESENTATORE: - Infuriata la fruttivendola prende alcune mele e le scaglia contro gli incontentabili clienti che, non avendo atteso che questo, le raccolgono e le addentano contenti.


ARLECCHINO: - Avete visto? Con un po' di astuzia si mangiano mele.

 

 

 

 

Lo sciopero delle maschere          E' Carnevale e si può sognare           L'antiquario incompetente