Brighella

 



 

 

Servo di origine bergamasca, insolente e astuto.

Il suo personaggio era originariamente quello del servo buffo e intrigante (il nome brighella deriva da "briga"), al punto che non si riesce mai a capire se la furberia sia un voluto abbandonarsi al gioco degli inganni e se la balordaggine non nasconda una buona dose di finezza.

Vivace e insolente con le donne, chiacchierone coraggioso con i poltroni, abbassa il capo solo davanti a chi lo tiene in soggezione.

Brighella una maschera tradizionale dell'Italia, che proviene dalla Lombardia precisamente da Bergamo.

La giacca e i pantaloni sono decorati di galloni verdi; ha le scarpe nere con i pon pon verdi.

Il mantello bianco con due strisce verdi, la maschera e il cappello sono neri.

E' un servo sempre in cerca di avventure.

Normalmente lui che inizia a litigare, un attaccabrighe.

Da questa sua caratteristica prende il nome Brighella.

Suona e canta molto bene: un tipo spiritoso e scherzoso.


 

 

BRIGHELLA

 

Son Brighella, attaccabrighe.
Ho la casacca con le righe,
righe verdi ed alamari,
sempre le tasche senza denari.
Mangio molto, non spendo mai:
niente soldi e niente guai!